Home / Tatuaggi / Tatuaggio aquila, in segno di potenza, onore e libertà

Tatuaggio aquila, in segno di potenza, onore e libertà

eagle tattoo

Oggi ci occupiamo dell’aquila e di come questo imponente ed elegante volatile possa essere utilizzato e possa diventare protagonista di una serie di tatuaggi di vario ordine e grado e di dimensioni di diverso tipo, con effetti davvero molto differenti.

Capiamo quindi quale sia il significato che viene solitamente associato a questo animale, come esso si delinea nei tatuaggi e quali sono le diverse varianti di tatuaggio che possono essere realizzate, con le relative possibili alternative e soluzioni.

Il significato del tatuaggio aquila

Gli antichi erano soliti associare all’aquila il concetto di sole e quindi attribuire all’animale la capacità di donare luce, potenza e forza. È per questo motivo che l’animale veniva utilizzato per indicare addirittura Zeus, il capo degli dei.

Fin dai tempi antichi, però, non era solo la cultura popolare a riconoscere un indiscusso valore all’animale, ma anche quella militare. Possiamo citare ad esempio il caso degli antichi romani, che venivano guidate proprio dall’immagine di una aquila con le ali dell’argento.

Tatuaggio Aquila Tattoo con due testeVista l’importanza del simbolo, il grande Carlo Magno decise di prenderlo in prestito e di modificarlo, attribuendogli due teste. Queste teste avevano un significato preciso, dal momento che indicavano rispettivamente l’Impero tedesco e il Sacro Romano Impero.

Da allora, anche se con connotazioni differenti, l’aquila resterà sempre un simbolo patriottico, non a caso utilizzato anche sulle divise di alcuni corpi nazionali di sicurezza.

Anche oltreoceano questo grande volatile ha un significato importante, Esso è infatti raffigurato sulle banconote o accanto alla bandiera, al fine di rappresentare valori assoluti quali onore, lealtà, giustizia.

È immediato inoltre, vista la tipologia di animale, l’accostamento tra lo stesso e il concetto di libertà. L’immagine delle aquile è infatti quella di animali liberi, non legate a nulla, capaci di volare alte nel cielo e di osservare la terra dalle nuvole. E‘ per questo motivo che coloro che amano non avere vincoli apprezzano molto l’immagine di questo animale.

Come e dove disegnare un’aquila

Un animale di questo tipo si presta ad una serie diversa di raffigurazioni. Uno degli elementi che più determinano l’effetto finale del tatuaggio risiede senza dubbio alcuno nelle ali, che possono essere aperte o chiuse.

Le prime indicano un viaggio che il soggetto ha già iniziato, le seconde un soggetto che sta per spiccare il volo dopo un momento difficile, una connotazione che è molto simile a quella legata ad una aquila seduta. In tutti i casi, l’immagine può essere realistica e naturale, o stilizzata, celtica, tribale.

Tatuaggio Aquila Tattoo ali

Si tratta di un soggetto molto apprezzato e diffuso nel pubblico maschile. La zona che meglio lo ospita è senza dubbio la schiena, per chi vuole un aspetto totalizzante. I più discreti o le donne possono invece utilizzarla per decorare polso e caviglia.

Sempre più spesso nell’ultimo periodo il rapace si trova anche sul tronco, all’altezza della clavicola, quali a voler atterrare sul petto o sul cuore. Sì anche ad aquile, meglio se con le ali se non spiegate almeno in movimento, sul bicipite.

Abbiamo già accennato alla possibilità di raffigurare in vario modo l’animale, soffermiamoci però meglio sull’utilizzo dei colori.

Tatuaggio Aquila Tattoo colorato multicolorL’aquila in bianco e nero è senza dubbio un evergreen, soprattutto se si considera che un abile tatuatore sarà capace di dare alle piume la giusta visibilità e profondità. Se però siete alla ricerca di un effetto colorato sappiate che non ci sono limiti.

Il monocolore, blu, azzurro, verde scuro che sia garantisce ottimi risultati, ma è possibile anche utilizzare la propria fantasia e quindi colorare l’uccello o solo alcuni dei suoi componenti (come ad esempio becco o zampe).

Ci sono poi coloro che osano con un effetto multicolore, stile pappagallo per intenderci. Ne deriva un uccello senza dubbio allegro e luminoso, ma attenzione a non esagerare e a non perdere la regalità tipica dell’aquila stessa.