Home / Tatuaggi animali / Tatuaggio lupo, l’elenganza e la virtù nel tatuaggio

Tatuaggio lupo, l’elenganza e la virtù nel tatuaggio

tatuaggio col lupo

Gli animali sono spesso protagonisti die tatuaggi. In alcuni casi vengono scelti per rappresentare una loro caratteristica, in altri per dare spazio a proprie passioni, in altri ancora semplicemente per raffigurare il proprio animale domestico.

Oggi parliamo di un animale in particolare, il lupo. Capiremo quali sono i significati che possono essere accostati a questo animale e in quale modo lo stesso può essere rappresentato sulla nostra pelle.

Ma andiamo con ordine.

 Il significato del lupo nei tatuaggi

Grazie alla sua eleganza e al suo pelo il lupo è da sempre considerato uno tra gli animali più belli. La bellezza non è però l’unica sua caratteristica.

Questo animale ha infatti una serie di altri significati e non solo nella nostra cultura. Vista la tipologia di animale e il carattere che lo stesso mostra, è molto semplice associare il lupo ad un’indole forte, coraggiosa, astuta, violenta ma nel modo giusto.

Il lupo però non è solo questo. Esso è infatti anche un animale leale e fedele, che non usa la forza bruta a caso o senza analizzare le conseguenze.

Un altro aspetto di questo animale, è legato al suo essere un perfetto genitore, capace di allevare, proteggere e coccolare i suoi cuccioli.

Emerge dunque il profilo di un animale completo, umano, da apprezzare sotto tutti i punti di vista e non solo per un aspetto del suo carattere. Associare la propria immagine a quella del lupo è dunque un atto sicuramente importante e coraggioso.

Nella cultura italiana, ai significati sopra citati si aggiunge l’aspetto legato alla nota lupa capitolina. La femmina del lupo infatti rappresenta un simbolo molto importante per la nostra cultura, dal momento che è stata l’animale che ha nutrito e allevato il fondatore di Roma e il fratello.

Come e perchè tatuarsi un lupo

Il lupo può essere raffigurato in moltissimi modi. Alcuni preferiscono optare per lo stile realista, e quindi disegnare un animale con dovizia di particolari.

Chiaramente, visto la tipologia di soggetto, si deve avere uno spazio tale da consentire questa dovizia di particolari.

Un’altra possibilità risiede nel ritrarre il lupo seguendo la linea old school e dando quindi all’animale die caratteri specifici, come fissati dai numerosi tatuatori che nel corso del tempo anche dipinto l’animale.

In entrambi i casi il lupo può essere rappresentato da solo, in gruppo o con altri elementi. Ad influenzare questa scelta in maniera determinante è il significato che al tatuaggio si vuole dare.

f

Un lupo raffigurato insieme ad altri lupi, ad esempio, enfatizza il fatto che il lupo ama vivere in branco, il significato può quindi essere legato all’amore per la famiglia o in generale per un gruppo di appartenenza.

Di contro un lupo solitario solitamente viene utilizzato per indicare un animo libero, solitario, indipendente e forte.

Se disegnato in mezzo a fiori e foglie invece il lupo rappresenta la capacità e il piacere di vivere in mezzo alla natura, di rispettarla, di immedesimarsi in essa anche da soli, contanto solo ed esclusivamente sulle proprie forza.

 Ci sono poi coloro che scelgono di fissare sul proprio corpo proprio la Lupa Capitolina. Dietro a questa scelta possono esserci motivi sportivi (simbolo della Roma), ma anche un profondo legame con la propria città o con la propria nazione in generale.

In questo caso la lupa capitolina è un simbolo e non deve essere intesa o associata ai significati che abbiamo poc’anzi accennato.

Un discorso a parte, può essere fatto per le donne che decidono di tatuarsi un lupo. In questo caso l’immagine è atta a far emergere il lato istintivo dell’animale stesso e dunque della donna che sente il bisogno di liberarsi di eventuali filtri e lasciare emergere quella che è la sua vera natura.

 


error: Content is protected !!