Home / Tatuaggi animali / Tatuaggio leone: significato e idee per il disegno da fare

Tatuaggio leone: significato e idee per il disegno da fare

Tatuaggio del leoneIl leone è probabilmente uno degli animali che più affascinano, incuriosiscono e incutono timore. Simbolo di forza e di coraggio, meritevole di ammirazione esso è entrato di prepotenza anche nel mondo dei tatuaggi.

Capiamo dunque insieme cosa significa tatuarsi un leone e quali sono le caratteristiche che l’animale può assumere se raffigurati sotto forma di tattoo.

Il significato del tatuaggio del leone

Per comprendere il significato di questo tatuaggio bisogna per prima cosa analizzare bene le caratteristiche dell’animale.

Il leone è considerato l’animale più forte e potente della savana. Vive la sua vita in maniera molto serena, tra sforzi limitati e leonesse pronte ad assicurar loro l’amore, ma anche il cibo e la prole.

A differenza di quello che molto pensano, si tratta di un animale che vive di notte. E‘ bene precisare che i valori associati a questo animale non sono influenzati solo da caratteristiche culturali.

Già nell’antica Grecia infatti all’animale venivano riconosciute queste caratteristiche Alla luce di quanto sopra, non stupisce notare che questo animale viene associato a valori quali forza, potenza, regalità, potere, giustizia, coraggio, valore in generale.

Scegliere di tatuarsi un leone dunque può voler dire avere la consapevolezza (o la convinzione) di avere almeno parte di queste caratteristiche.

Un’altra chiave di lettura è invece quella che vede nel tatuaggio una sorta di messaggio che il soggetto si dà: il leone diventa spunto di forza e aiuta il soggetto a reagire ai momenti difficili che la vita gli pone davanti.

Una terza chiave di lettura vede il leone associato ad una terza figura. In questo caso si tratta di un tatoo celebrativo, atto a riconoscere valore ad una figura importante nella vita del soggetto, come un padre, un fratello, un amico speciale. Vi è poi chi decide di tatuarsi questo animale perchè nato sotto il suo segno.  

I tatuaggi del leone: foto per ispirazione

Se questi sono da un lato i significati generali del simbolo del leone, è bene precisare che il significato muta leggermente in base a come il soggetto viene raffigurato.

Se raffigurato in un momento di riposo, il leone rappresenta infatti un amico calmo, sereno, superiore a qualsiasi minaccia che sa comunque di sapere affrontare.

Di contro, un animale di questo tipo raffigurato nell’atto del ruggire rappresenta un guerriero, una persona di talento consapevole del proprio valore e del suo essere superiore rispetto al gruppo.

Sarà dunque fondamentale attenersi a queste considerazioni nel definire il tratto, la posa e le caratteristiche dell’animale da tatuare. In entrambi i casi occorrerà valutare sia il luogo in cui il disegno verrà effettuato.

Maggiore sarà la definizione desiderata, maggiore dovrà essere lo spazio a disposizione del tatuatore. Se state valutando di realizzare un tatuaggio piccolo, probabilmente sarete costretti ad optare per un simbolo di leone stilizzato, che si caratterizzerà e sarà riconoscibile grazie ad una criniera.

Tatuaggi piccoli di questo tipo possono essere effettuati praticamente ovunque, sulle dita, sul polso, sul piede, sulla caviglia, sulla clavicola.

Avere un maggiore spazio a disposizione, permetterà di definire meglio l’animale ed eventualmente anche i suoi colori. In questo caso si potrà optare per leoni sulle spalle, sul dorso, sul torace, sulla pancia, sulle gambe, sulle braccia. Alcuni, soprattutto su schiena e torace, non danno spazio solo ad un leone ma ad leone con i suoi cuccioli.

In questo caso si vuole enfatizzare il ruolo del leone non come potente, ma come paterno. In questo modo infatti emerge come il soggetto sia capace di fare di tutto e di più pur di proteggere i propri figli.

Emerge quindi in questo caso il carattere di protezione, di umanità, di giustizia che è connesso a questa figura così animalesca e nello stesso tempo così umana.