Home / Come fare / Come pulire la camera da letto, i passaggi da non sottovalutare

Come pulire la camera da letto, i passaggi da non sottovalutare

Come Pulire Stanza da Letto

È molto importante che la camera da letto sia sempre pulita e profumata.

Si tratta infatti della stanza in cui dormiamo, e che è quindi capace di condizionare non solo il nostro umore, ma anche quello che è il nostro stato di salute.

Vediamo dunque passo dopo passo come tenere sempre pulita la propria camera, concentrandoci sulle operazioni che più ci sfuggono.

La pulizia del letto

Iniziamo da quello che è l’elemento principale, ovvero il letto.

Tralasciando quelle che sono le normali norme igieniche, ovvero le lenzuola che devono essere cambiate ad intervalli regolari almeno una volta alla settimana, è necessario prendersi cura anche del materasso.

Per farlo è necessario per prima cosa fargli prendere aria, in modo da allontanare i batteri. Ogni due settimane circa, dunque, bisognerebbe batterlo e lasciarlo scoperto dopo aver aperto le finestre.

Terminata questa fase, con un’aspira polvere pulito si potranno aspirare eventuali residui. Oltre al materasso, ricordate anche di eseguire gli stessi passaggi con l’imbottitura del cuscino.

La pulizia degli armadi

Spostiamo ora l’attenzione sugli armadi.

Le operazioni abituali prevedono che gli armadi vengano spolverati con cura e successivamente puliti con prodotti specifici o detergenti neutro.

È bene però prestare la dovuta attenzione anche al loro interno. Almeno una volta a stagione, infatti, sarebbe opportuno svuotare del tutto gli armadi e pulirli internamente. Per farlo è necessario per prima cosa eliminare la polvere, poi pulire con una salvietta inumidita.

Attenzione però a non esagerare: un panno troppo bagnato di fatto renderebbe difficile l’asciugatura e allungherebbe troppo i tempi. Prima di riempire nuovamente l’armadio, assicuratevi che il tutto sia asciugato alla perfezione, sarebbe preferibile lasciare che prenda aria almeno un paio di ore.

La stessa procedura deve essere effettuata anche per cassetti, cassettiere, settimini, bauli e così via.

La pulizia dei pavimenti

Passiamo ora alla pulizia dei pavimenti. È un passaggio di cui si parla spesso, tutta la casa del resto è dotata di un pavimento. È bene tuttavia evidenziare che nel caso specifico la pulizia diventa anche un intervento di igienizzazione profonda.

Infatti, l’ideale è affidarsi a detersivi dal potere igienizzante, dal momento che in questa camera capita spesso di camminare a piedi nudi.

Per quanto riguarda i passaggi da seguire sono sostanzialmente i soliti. La prima cosa da fare dunque ed eliminare la polvere con l’aiuto di una aspirapolvere e prestando attenzione ad ogni angolo, anche a quelli più nascosti.

In secondo luogo si passerà al lavaggio vero e proprio da effettuarsi con secchio, acqua, scopa per pavimenti, detersivo disinfettante. Lasciate che il tutto asciughi all’aria aperta.

Attenzione, naturalmente, se avete un pavimento in legno ad utilizzare prodotti specifici.

Cosa bisogna sapere

Abbiamo in linea generale chiarito come mantenere pulita la propria camera da letto, ma vogliamo adesso passare a delle piccole accortezze che potrebbero aiutarci a facilitare e rendere più efficaci le operazioni.

La prima cosa di cui vogliamo parlare sono i peluche tanto amati dai bambini e non solo. Si tratta di oggetti dolci, carini e divertenti che però amano molto la polvere.

Questo vuol dire che devono essere sbattuti e lasciati arieggiare esattamente come i materassi!

Un altro aspetto importante è relativo ai soprammobili in generale. Più se ne hanno, più si dovrà pulire!

Non è una minaccia, ma semplicemente un aspetto da tenere in considerazione nell’arredare la propria camera. Mensole e comodini stanno molto bene se arricchiti da dettagli di vario tipo, ma è importante essere sicuri di poter poi intervenire con i corretti passaggi necessari per mantenere la camera pulita ed in ordine.

Con un pò di impegno e seguendo passo dopo passo queste indicazioni non sarà difficile mantenere pulita e in ordine la propria camera.