Home / Come fare / Come si fa un telegramma: la nostra guida

Come si fa un telegramma: la nostra guida

Come si fa un telegramma

Uno strumento di comunicazione poco utilizzato al giorno d’oggi è sicuramente il telegramma, ma ci sono alcune occasioni nelle quali fare un telegramma è necessario, come ad esempio quando si devono inviare le condoglianze o nel momento in cui si devono fare gli auguri per il matrimonio di qualche parente lontano.

In questi casi, la prima domanda che viene in mente è come si fa un telegramma? Infatti, dato il suo raro utilizzo spesso ci s’imbatte nel doverlo fare per la prima volta nella vita, e non si sa né come scriverlo né tanto meno come inviarlo.

In realtà fare un telegramma è piuttosto semplice, questo può essere inoltrato tranquillamente sia all’estero che in Italia, solitamente il tempo nel quale un telegramma raggiunge la destinazione non supera le 24 ore in italia, e le 48 ore se inoltrato all’estero.

Il telegramma non è gratuito come le mail, ma ha un costo che solitamente si basa sul numero delle parole e al suo luogo di destinazione. Il modo più semplice per mandare un telegramma è recarsi direttamente in posta per commissionarlo, ma esistono altri metodi, che vi permettono di mandare un telegramma anche negli orari in cui la posta è chiusa.

Come si fa un telegramma: cosa scrivere e dove inviarlo

Per fare un telegramma bisogna innanzi tutto sapere cosa scrivere, questi solitamente contengono messaggi molto brevi e formali.

In caso di condoglianze un messaggio da telegrafare potrebbe essere questo: “Uniti nel dolore della vostra famiglia, vi esprimiamo le più sentite condoglianze” e infine aggiungerete il nome della vostra famiglia per far sapere da chi è arrivato il telegramma. Questo naturalmente è solo un esempio per farvi comprendere quanto debba essere formale e coinciso un messaggio di condoglianze.

Anche in caso di messaggi di auguri, è necessario inviarli sempre con messaggi non prolissi e distinti ad esempio se si fanno gli auguri per un matrimonio si può scrivere “Felicitazioni e auguri sentiti per il vostro matrimonio. Fam. X”. Questo è un messaggio brevissimo ma che va più che bene per queste occasioni.

Una volta che sapete il messaggio che volete inoltrare, dovrete avere a portata di mano anche un’altra importante informazione per riuscire ad inviare un telegramma: l’indirizzo del destinatario.

Naturalmente è impossibile poter inviare un telegramma senza l’indirizzo di chi lo deve ricevere, quindi ricordatevi di averlo con voi nel momento in cui state per inviare il telegramma.

Per inviare un telegramma, infine esistono tre diverse modalità:

  • Telegramma postale
  • Telegramma telefonico
  • Telegramma online

Tra questi sicuramente il modo più veloce per inviare un telegramma è al telefono, questo perché basta chiamare il numero 186 da telefono fisso, e fare il vostro telegramma tramite un’apposita voce guida.

L’unico difetto del telegramma telefonico e che può essere fatto esclusivamente da un numero di rete fissa. Quindi per questo motivo molti optano di andare alla posta o di effettuare il telegramma online.

Come si fa un telegramma online?

Il telegramma online, è sicuramente una scelta di molti utenti, questo perché si evita di fare la fila alla posta ed è accessibile anche a chi non ha un telefono fisso. L’unico problema dei telegrammi online, e che bisogna registrarsi, quindi si perde un po’ di tempo a inserire dati.

Per inviare un telegramma online, dovrete infatti andare sul sito di Poste italiane e registrarvi con i vostri dati anagrafici, dopo di che, creato l’account bisogna attendere che vi arrivi il codice d’accesso tramite SMS. Adesso fate il primo accesso con login e password e finalmente potrete riuscire a inviare un telegramma online.

Dopo esservi registrati andate nella sezione telegrammi, questo servizio vi propone perfino delle frasi già scritte da scegliere, oppure se dovete scrivere qualcosa di personale potete scegliere di redimere da soli il testo. Il telegramma online, è sicuramente molto comodo anche per il pagamento che può essere effettuato direttamente o con la carta di credito o attraverso la Postepay o conto corrente postale se ne possedete uno.

L’invio del telegramma avviene tramite il computer, quindi una volta redatto, inserito l’indirizzo di spedizione, entro 24 ore il vostro telegramma arriverà a destinazione.

Oltre a Poste Italiane, esistono comunque altri siti che permettono d’inviare il telegramma online, naturalmente il procedimento è sempre lo stesso, quindi bisogna sempre registrarsi per riuscire a scrivere e inviare il telegramma, l’unica comodità e che alcuni di questi siti permettono il pagamento anche tramite paypal, oltre che con carta di credito e postepay.

Infine, se proprio non volete iscrivervi a nessun sito, non vi rimane che recarvi alla posta, compilare il modello per i telegrammi, e inoltrare l’invio attraverso lo sportello dedicato.


error: Content is protected !!