Home / Tatuaggi / Teschio messicano tatuaggio: il perché di questa rappresentazione

Teschio messicano tatuaggio: il perché di questa rappresentazione

Teschio Messicano

La tradizione di decorare il proprio corpo affonda le radici nella Notte dei Tempi. Da sempre l’uomo ha desiderato realizzare disegni, rappresentazioni o scritte sulla pelle.

Spesso erano segni di appartenenza ad un determinato clan, in altre occasioni erano minacce per i nemici a volte, invece, semplici decorazioni: insomma i tattoo hanno avuto i significati più disparati.

Oggi è il teschio messicano a ricorrere spesso nei tatuaggi. Ma perché è così ricorrente? Cosa significa questa particolare tipologia di rappresentazione?

Teschio messicano tatuaggio: le origini

Si chiama “Dia de los muertos” ovvero il “giorno dei morti” ed è una ricorrenza molto sentita nel Messico. Anche se nel nostro paese ricordare i defunti equivale a riaprire vecchie ferite, spesso mai rimarginate, ed immergersi in uno stato di dolorosa malinconia, in Messico, rammentare chi non c’è più il giorno dedicato ai morti è una festa nella quale i defunti, per poche ore, tornano a farci compagnia.

Ed è in questa particolare occasione che vengono realizzare dei dolci dalla forma di teschio o ci si traveste da defunti cantando per le strade della città. Insomma una sorta di ricorrenza carnevalesca lontana anni luce dalla nostra tradizione.

Ma le culture, con la globalizzazione, travalicano i confini ed ecco che il teschio messicano, sotto forma di tatuaggio, comincia a fare la sua comparsa anche alle nostre latitudini. Ma cosa indica un tatuaggio con un teschio messicano?

Il significato del tatuaggio con il teschio messicano

Anche se il tatuaggio con il teschio messicano fa riferimento ad un modo diverso di intendere il rapporto con i defunti e della morte stessa, non è raro osservare questo tipo di tattoo in Europa.

Realizzare un tatuaggio di questo tipo significa voler ricordare una persona cara andata nell’Aldilà al pari dei messicani che mangiano i dolci a forma di teschio. Esorcizzare la morte e ricordare i propri cari rappresenta, quindi il messaggio che invia questo tipo di rappresentazione.

Il teschio può essere raffigurato con il nome della persona cara riportato su una tomba oppure su una piccola pergamena. Di solito il teschio messicano è accompagnato da decorazioni o elementi floreali che facciano trasparire l’allegria tipica della tradizione messicana, anche quando si parla di morti.

Non è raro che, accanto al teschio, siano rappresentate pietre preziose che simboleggino la purezza dell’anima del defunto o una serie di ragnatele in grado di raffigurare la distanza che si separa dal nostro caro.

Nel teschio messicano, disegnato nel tatuaggio, può essere riportata anche una candela. In questo caso il rimando è al ricordo, sempre acceso, per il nostro familiare. I disegni dei fiori marigold, oltre ad abbellire il tatuaggio, rappresentano un rimando alla vita.

Il tema del ricordo nel teschio messicano

Anche se può essere difficile da comprendere per la nostra cultura, chi si fa realizzare un tatuaggio con il teschio messicano ricorda i propri cari defunti senza tristezza. Dedicare un pensiero a chi si ama è possibile con la Calavera Mexicana in bella mostra sul proprio corpo.

Colore, disegni, decorazioni servono ad esorcizzare una delle più grandi paure dell’uomo, ma soprattutto rendere saldi i rapporti con chi è defunto.

Si tratta di caratteristiche che hanno fatto breccia nel mondo occidentale visto che il teschio messicano è, ormai, parte integrante dei tatuaggi Old School.

Potrebbe anche interessarti:

Tattoo con in quadrifoglio

Tatuaggio tra sorelle

Tatuaggi da fare sulle dita

Ormai anche alle nostre latitudini non si contano i tatuatori specializzati in questa particolare rappresentazione ed in grado di riproporla nelle più differenti varianti.

Insomma se desiderate avere sul vostro corpo un tatuaggio con il teschio messicano, non vi resta che scegliere tra le varianti proposte dai vari professionisti.

Teschio messicano, il tatuaggio originale

Come tutte le mode, anche la rappresentazione del teschio messicano, nel tatuaggio, ha snaturato la funzione di questa antica tradizione. Non si contano i casi di disegni con caratteristiche o elementi che nulla hanno a che fare con la cultura del Centro America.

La contaminazione ha condizionato anche la tradizione in Messico visto che, oggi, il teschio messicano, sotto forma di tatuaggio, può identificare anche una particolare gang criminale. Elementi e caratteristiche importanti accompagnano i vari teschi simboleggiando un’organizzazione di malviventi rispetto alle altre.

Per evitare utilizzi impropri, è utile ribadire che il teschio messicano, nel tatuaggio, ha come unico significato possibile quello di ricordare i propri parenti defunti. Come detto in precedenza, è possibile indicare il nome del morto su una scritta che accompagni la rappresentazione principale del tatuaggio.

Le rappresentazioni floreali, oltre ad abbellire il disegno, servono a simboleggiare la vita oltre la morte. Le ragnatele, invece, fungono da fattori di contrasto e sono utilizzare per indicare il distacco dalla persona cara.

I fiori, di solito, vengono disegnati negli occhi del defunto o in varie parti della fronte. Tra gli occhi, spesso, può essere disegnata anche una croce come simbolo di fedeltà. L’amore verso la persona defunta può essere indicato da un cuore che può sostituire, al centro del teschio messicano, il naso.


error: Content is protected !!