Home / Tatuaggi / Tatuaggi per la famiglia, scopri i simboli più gettonati

Tatuaggi per la famiglia, scopri i simboli più gettonati

Tatuaggio famiglia simboli

È risaputo che i tatuaggi portino in scena elementi importanti della vita di ognuno che si vogliono fissare sulla propria pelle per sempre.

È proprio per questo motivo che spesso anche la famiglia diventa protagonista dei tatuaggi, assumendo varie forme, varianti e colori.

Tatuare qualcosa che rappresenta la famiglia vuol dire riconoscere e fissare sul proprio corpo il legame speciale che lega un soggetto alla propria famiglia e a tutti i suoi componenti.

Ma entriamo più nel dettaglio e capiamo come la famiglia possa diventare protagonista di un tatuaggio e fissarsi quindi sulla pelle del soggetto che fa questa scelta.

L’albero, le scritte o il simbolo dell’infinito

L’albero genealogico è senza dubbio da sempre uno degli elementi che meglio rappresentano la famiglia e il suo concetto di unità e di legame.

Esso può essere rappresentato in moltissimi modi. Può essere raffigurato infatti in dimensioni diverse, e con un fogliame più o meno ricco e copioso.

Soggetto a gusti e a preferenze è anche il luogo in cui il tatuaggio stesso viene rappresentato. Alcuni infatti lo usano per decorare e “riempire” la propria schiena, altri invece preferiscono averlo sul polso, sempre a portata di mano e di occhio (proprio e degli altri).

Gusti e personalizzazione determinano anche la sua realizzazione, è infatti possibile aggiungere ai rami i nomi o le iniziali dei membri della propria famiglia, scegliere il tipo di albero da utilizzare.

L’albero più frequente è quello di fiori di ciliegio, ma alcuni potrebbero non gradire il suo colore rosa.

È possibile anche rappresentare la famiglia utilizzando scritte o frasi, in italiano o in inglese. Una delle frasi più diffuse e probabilmente più belle recita “Family: where life begins and love never ends“, ma molti sono quelli che scrivono semplicemente Family.

Sempre relativamente alle scritte, precisiamo che è possibile anche scrivere i nomi dei componenti della propria famiglia, le loro data di nascita o quelle di dipartita.

Le scritte e i numeri possono essere realizzati in stampatello, in corsivo, con caratteri celtici o giapponesi. Le lettere possono essere altresì personalizzate tenendo conto delle caratteristiche dei soggetti che rappresentano.

Un altro simbolo che può essere associato alla famiglia è il simbolo dell’infinito. L’amore della famiglia rappresenta infatti una delle cose che può davvero definirsi infinita.

È per questo motivo che molti soggetti decidono di tatuarsi il tipico 8 rovesciato e aggiungere allo stesso la scritta “famiglia” o “family“.

La tipica forma dell’infinito permette altresì di inserire in ognuno dei 4 spazi inclusi nelle curve il nome di un familiare. Si tratta di un tatuaggio semplice, non troppo importante, discreto e che può essere posto in zone quali gomiti, dita,

Gli animali simbolo della famiglia

Chi non vuole lanciare un messaggio immediato e di lettura immediata può decidere di optare per un animale che in un modo o nell’altro venga universalmente associato al concetto di nucleo familiare.

Tra questi animali possiamo citare l’elefante. Probabilmente il simbolo più noto e diffuso, l’elefante rappresenta molti valori, dalla longevità alla pazienza, alla saggezza, all’amore.

A concetti simili rimanda anche l’immagine della balena, che si prende cura con amore dei suoi cuccioli, e la tartaruga Maori, il cui guscio rappresenta la protezione che arriva dalla famiglia ad ogni individuo.

Tutti gli animali sopracitati possono essere rappresentati da soli o in gruppi familiari, per rendere ancora più evidente il concetto di famiglia che si vuole rappresentare.

Alcuni decidono ad esempio di riportare sulla propria pelle una vera e propria famiglia di elefanti di dimensioni differenti, aggiungendo alle immagini anche i nomi del componente della famiglia che rappresentano o comunque aggiungendo dei dettagli che facilitino l’identificazione del soggetto stesso.