Home / Tatuaggi / Tattoo a forma di veliero: significato e varianti

Tattoo a forma di veliero: significato e varianti

Veliero Tattoo significato

Il veliero rientra tra i soggetti tipici nel mondo dei tatuaggi, non a caso esso è un simbolo marino e gli uomini di mare sono stati tra i primi a portare sulla terra la moda del tatoo, sin dal lontano 1700. Oggi approfondiamo proprio questo argomento e analizziamo il significato, le varianti e le posizioni che possono interessare i tatuaggi a forma di veliero.

Il significato del tatoo a forma di veliero

I temi connessi a diverso grado al mare sono da sempre protagonisti nel mondo dei tatuaggi, proprio per questo motivo il veliero è uno dei simboli preferiti dalla old school nel mondo dei tatuaggi.

Il veliero rappresenta di fatto la dimora del marinaio ed è per questo che nonostante sia spesso raffigurato in balia delle onde trasmette comunque un’immagine di sicurezza e di forza.

Già questa considerazione apre le porte ad una iniziale ambivalenza del tatuaggio che a prima vista rappresenta le difficoltà, il pericolo, l’incertezza del mondo esterno, la forza del vento. Di contro, il veliero spinto proprio dal vento, troverà la forza per raggiungere la propria meta e quindi di riportare il marinaio a destinazione, sia essa la propria casa o la terra straniera. In questo modo quindi il veliero diventa in tutto e per tutto una guida, il gancio verso il futuro sereno.

Problemi di capelli? Prova Krestina Shampoo +HairPlus

A queste due accezioni se ne aggiunge un’altra, ovvero la similitudine tra un veliero e una persona coraggiosa e inquieta, che al pari del veliero cerca le difficoltà per trarne forza e per superare le proprie paure. Superando i legami diretti con la vita degli uomini di mare, il veliero può comunque essere associato più in generale al tema del viaggio, inteso come similitudine di libertà.

In riferimento al passato, invece, il tatuaggio finisce con il rappresentare una storia intrisa di sfide ed ostacoli e un soggetto che facendo affidamento a tutte le proprie forze e risorse si impegna nel superarle, tra momenti di smarrimento (in cui risulta essere in preda alle onde) e altri in cui viene sospinto dal vento nella direzione giusta.

In generale, è possibile associare ad un tatuaggio a forma di veliero i concetti di forza, coraggio, determinazione, sfida, irrequietezza, onestà, trasparenza, vigore.

Dove tatuarsi un veliero

veliero-tattooL’immagine del veliero è molto amata anche dai disegnatori che apprezzano la necessità di curare in maniera particolare i dettagli. La complessità dell’immagine, inoltre, rende necessario molto spazio di pelle.

Un tempo i marinai decidevano di fissare la loro dimora mobile sul braccio, con tatuaggi in bianco e nero e abbastanza basic, che di fatto riproponevano solo ed esclusivamente le linee e i tratti principali della struttura.

Oggi i velieri si trovano davvero in qualsiasi parte del corpo: sui polpacci, ma anche sul tronco o sulla schiena. In questi ultimi casi, complici i colori, possono venir fuori veri e propri quadri caratterizzati da un alto livello di realismo.

Le tecniche sempre più professionali, il realismo sempre più preciso, il senso della profondità ogni giorno più verosimile hanno davvero fatto tanti passi avanti.

Ma c’è di più! Il veliero può essere raffigurato da solo o insieme a numerosi altri elementi. Molti contornano il proprio veliero con delle nuvole, volte a rendere ancora meglio il senso della potenza del vento; altri invece preferiscono rendere ben visibili le onde increspate dal vento stesso. Tra gli altri elementi raffigurati troviamo ancore, ma anche stelle, cime, mappe, scritte o rose dei venti, elementi dunque che di fatto richiamano il mondo marinaio.

Frasi per accompagnare un tatuaggio a forma di veliero

Abbiamo poc’anzi fatto riferimento alla possibilità di unire all’immagine del veliero anche alcune frasi che richiamano il mare, ma anche la tempesta. Tra le possibili frasi, troviamo ad esempio quelle che proponiamo di seguito:

  1. la vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia”,
  2. “temporale: nubi spaventate dai tuoni, scoppiano a piangere”,
  3. “le delusioni sono per l’anima quello che il temporale è per l’aria: pulisce ogni cosa”,
  4. “i geni sono come i temporali: vanno contro il vento”,
  5. “la cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare”.

Velieri sì, ma sempre in numero dispari

Forse non tutti sanno che il tema del veliero è in qualche modo connesso alla tradizione che vuole i tatuaggi sempre in numero dispari. La motivazione risiede in una abitudine portata avanti dai marinai olandesi nel lontano Ottocento. I marinai era solito farsi tatuare nel porto di partenza e l’immagine avrebbe rappresentato un vero e proprio portafortuna per il viaggio che il soggetto si apprestava a compiere.

Il secondo tatuaggio veniva impresso sulla pelle al momento dell’arrivo a destinazione, quasi a sancire questo risultato raggiunto, mentre il terzo era volto a segnare il ritorno a casa definitivo. Alla luce di questo, qualsiasi marinaio che non avesse dei tatuaggi in numero dispari era da intenderci come soggetto ancora in viaggio o non ancora giunto a casa.

Potrebbe interessarti anche: 

Tatuaggio soffione: scopri il significato

Come i velieri entrano in questa storia? Essendo i tatuaggi realizzati vicino al porto, i velieri erano senza dubbio tra gli oggetti visti e di conseguenza scelti di frequente, allo stesso modo dopo settimane o mesi trascorse su un veliero non di rado i marinai sceglievano di fissare sul corpo proprio l’immagine della barca che li aveva ospitati, cullati, coccolati.

A questo punto avete davvero tutte le informazioni utili per valutare se il veliero possa essere il vostro prossimo tatuaggio.


error: Content is protected !!