Home / Significato dei nomi / Nomi composti di persona, la lista dei nomi più amati in Italia

Nomi composti di persona, la lista dei nomi più amati in Italia

Nomi composti di persona piu famosi utilizzati

Importanti, anche se mediamente lunghi, i nomi composti affascinano molti perché mettono insieme due nomi diversi e danno l’idea di un nome particolare, personale, unico.

Passiamo oggi in rassegna una serie di nomi composti. In questo modo porteremo alla luce dei nomi che magari avete dimenticato o vi sfuggono temporaneamente, o magari vi faremo scoprire dei nomi che al momento ancora ignorate.

Di alcuni evidenzieremo anche il significato perché, si sa, non basta che un nome suoni bene ma deve avere anche un senso positivo e che si sia di buon auspicio.

I nomi composti femminili

Iniziamo dai nomi composti femminili, tanti e belli. Chiariamo fin dall’inizio che uno dei dubbi principali relativi ai nomi composti è legato al dubbio, legittimo nella maggior parte dei casi, sulla necessità di scrivere in maniera unita il nome.

Nella quasi totalità dei casi, i nomi possono essere scritti uniti o separati a seconda dei gusti, l’importante è che l’indicazione data alla nascita venga poi rispettata.

Uno dei nomi che più si presta a dare vita ad un nome composto è senza dubbio “Maria“.

Tra i nomi composti troviamo infatti Annamaria, Mariarita, Mariavittoria, Mariagiovanna, Mariasole, Marilisa, Mariaelena, Mariarosaria, Mariateresa, Mariachiara, Mariangela.

Iniziamo proprio da quest’ultima per analizzare il significato del nome. Mariangela è un nome che nasce dalla fusione di “Maria” (quindi signora, padrona) e “Angela” (messaggera) e ha quindi il significato di “principessa che porta un messaggio“.

Il suo onomastico può essere festeggiato o il 12 settembre in concomitanza con santa Maria o il 27 gennaio, giorno in cui si festeggia Sant’Angela.

Nel nome Mariateresa invece al concetto si signora si accosta quello di “cacciatrice“.

Il nome completo vuole quindi dire “signora cacciatrice“, dove per cacciatrice però viene inclusa anche la ricerca di una soluzione e di una scelta sicura, da difendere nei giorni a venire.

L’onomastico in questo caso si festeggia o il 7 gennaio (Santa Maria Teresa del Sacro Cuore) o il 12 settembre (Santa Madre di Gesù).

Anche il nome “Anna” viene spesso unito ad altri per dar vita ad interessanti nomi composti: Annaluce, Annarita, Annasole, Anna Laura, Anna Chiara sono solo alcuni.

I nomi sono tutti legati a significati positivi e ben augurali, Annachiara ad esempio, nasce dalla fusione di Anna che vuol dire “graziosa” e Chiara che vuol dire “illustre“.

I due aggettivi si completano e si rafforzano a vicenda, ecco perché chi porta questo nome si presenta come una donna solare, graziosa, amabile. L’onomastico può essere festeggiato o in occasione di Sant’Anna il 26 luglio o di Santa Chiara l’11 agosto.

La carrellata di nomi composti femminili non si esaurisce qui. Citiamo a titolo di esempio i nomi di Fioranna, Fiordalisa, Fiorisa, Idanna, ma la lista potrebbe davvero essere infinita!

Nomi composti maschili

I nomi composti, però, non sono solo femminili,  ma anche maschili.

Tra essi troviamo nomi come Antonangelo, Marcantonio, Antoniomaria, Gianmarco, Gianmario, Giancarlo, Giulio Cesare, Massimiliano, Pierluca, Pierluigi, Piercarlo, Piergiorgio, Pierattilio.

Anche in questo caso può essere utile analizzare il significato di questi nomi, Piergiorgio ad esempio è un nome diffuso soprattutto nelle regioni meridionali.

Il suo significato mette insieme quello di Pietro e di Agricoltore e il soggetto viene festeggiato il 4 luglio.

Caratteristiche principali del soggetto sono l’autostima e la capacità di sentirsi soddisfatto sotto ogni aspetto della sua vita, anche grazie a piccole cose e a piccoli successi quotidiani.

Positivo è anche il significato che si nasconde dietro al nome Piercarlo, che vuol dire “uomo libero”, o meglio “grande uomo libero” dal momento che il prefisso Pier rafforza il significato dell’altra metà del nome.

Chi porta questo nome può scegliere di festeggiare il 29 giugno, quando cade la festa di San Pietro, o il 4 novembre, in onore di San Carlo Borromeo.

Vi abbiamo dato diverse informazioni, ma quello che vi abbiamo detto è che il bello dei nomi composti e che potete crearli voi come più vi aggrada combinando tra loro più nomi.

In questo caso, se volete avere maggiori dettagli sul nome che avete prodotto, ricordate di valutarne il significato tenendo in considerazione quello dei singoli nomi e di fare lo stesso anche quando ci sarà la necessità di scegliere il santo da accostare al proprio onomastico.

Unica controindicazione: risultando spesso lunghi, i nomi composti non si sposano bene con tutti i cognomi!


error: Content is protected !!