Home / Significato dei nomi / Significato del nome Modesto: origini e onomastico

Significato del nome Modesto: origini e onomastico

Significa etimologia nome Modesto

Continuiamo ad occuparci di nomi di persona. Oggi in particolare analizzeremo il nome Modesto.

Capiremo il significato dello stesso, la sua diffusione, il santo di riferimento, i personaggi noti che portano questo nome, ma anche numeri e colori fortunati per chi porta questo nome.

Tutte queste informazioni sono utili per chi deve scegliere il nome per il proprio figlio o semplicemente per chi vuole sapere di più su un proprio amico attraverso il suo nome.

Il nome infatti è magicamente un importante indicatore della personalità di un soggetto.

Significato e storia

Il nome modesto è di origine latina. La parola ha un significato chiaro, dal momento che esiste un aggettivo uguale che viene regolarmente e comunemente utilizzato nella nostra lingua.

Il termine infatti vuole dire tranquillo, sereno, mite, educato. Proprio per questo motivo, a chi porta questo nome sono attribuiti spesso i medesimi attributi, insieme a spiccate doti di educazione e ad un animo nobile e gentile.

Alla luce di questo, le persone che si chiamano modesto solitamente spiccano per i loro modi educati e riservati. Per lo stesso motivo essi si fidano di poche e selezionate persone. Sono persone che hanno bisogno di tempo per stringere legami di amicizia, ma che una volta instaurato il rapporto si mostrano coerenti, leali, generosi, affettuosi.

Le amicizie con chi porta questo nome sono destinate ad essere eterne.

Sono decisi sostenitori della giusta misura, odiano le esternazioni e gli slanci eccessivi, siano essi belli o brutti. Ottimi amici quindi, ma anche genitori perfetti.

Nel rapporto di coppia potrebbero apparire troppo freddi , soprattutto all’inizio, quando in realtà sono solo giusti, profondi, misurati, corretti e posati. Chi porta questo nome solitamente è fedele e non sopporta i tradimenti.

Molto spesso, al nome si associa il segno zodiacale del sagittario, il numero 6, il colore nero, il rame come metallo, e l’acquamarina come pietra.
Dare questo nome al proprio figlio è un dono.

Vuol dire infatti aiutare il bambino ad affrontare il mondo e le sue sfide quotidiane con l’approccio giusto, senza lasciarsi travolgere da gelosie, rabbie ed ingiustizie.

Modesto: Onomastico, varianti e diffusione

Il nome, alla luce anche del suo significato,è molto apprezzato da sempre dalla cultura cristiana. Non a caso, i valori che ruotano attorno al nome sono pilastri principali del bravo cristiano e più in generale di una brava persona.

Chi porta questo nome, può festeggiare il proprio onomastico in data 12 gennaio, giorno in cui si festeggia per essere precisi San Modesto martire, insieme ai Santi Càstolo, Rogato e Zotico.

Tale santo, viene considerato oggi protettore contro i morsi del serpente e contro i casi di leucemia infantile. Male e malattie, soprattutto quelle che colpiscono i bambini, vengono quindi allontanate semplicemente invocando questo santo.

Abbiamo però anche altri San Modesto festeggiati dalla cultura cristiana, come ad esempio il martire di Cartagine che si festeggia il 12 febbraio; ma anche san Modestino di Antiochia che si festeggia il 14 febbraio; san Modesto vescovo di Treviri che si festeggia il 24 febbraio.

Proseguiamo con santa Modesta, festeggiata il 13 marzo. La carrellata di santi potrebbe proseguire senza problemi, dal momento che esistono anche altri santi e beati con il medesimo nome.

Come tutti i nomi, anche questo è presente in diverse varianti, primo tra tutti Modestino, presente anche al femminile, con il nome Modestina. I nomi Modesto e Modesta si trovano anche nei paesi con lingua francese, latina, portoghese e spagnola.

Tra i personaggi famosi che portano questo nome, troviamo Modesto Panetti, ma ancge Modest Musorgskij. Proseguiamo con il patriarca bizantino Modesto di Gerusalemme; l’abate e scrittore Modesto Bonato; il poeta nostrano Modesto della Porta, i politici Modesto della Rosa e Modesto Gaetano Merziario.

Nella nostra nazione il nome non è particolarmente diffuso, anzi è molto inusuale. Sono circa 5.700 le persone che portano questo nome. In percentuale sono quindi lo 0,0094% degli italiani a portare questo nome. In termini percentuali, la diffusione della nazione registra presenza è più elevata in Lombardia (16,7%), a seguire troviamo la Puglia (13,6%), il Veneto (12,7%).

Analizzando invece i risultati regione per regione, possiamo notare che la Lombardia conta circa 950 persone che portano questo nome, e nella classifica della regione, Modesto si pone al 677esimo posto. All’ultimo posto troviamo invece il Molise. Qui sono una decina circa i Modesto, e il nome è all’828 esimo posto nella classifica dei nomi.