Home / Significato dei nomi / Origine del nome Davide: scopri il significato, l’onomastico e le curiosità legate al nome

Origine del nome Davide: scopri il significato, l’onomastico e le curiosità legate al nome

Significato Etimologia Nome Davide

Oggi ci occupiamo del nome Davide. Molti sanno che si tratta di un nome proprio maschile di origine ebraica, ma cerchiamo di scoprire qualcosa in più su questo nome e sul mondo che attorno allo stesso ruota.

Inizieremo analizzando origini e significato del nome, prima di passare in analisi alcune chicche e curiosità che possano permettervi di avere una visione completa su quello che ruota attorno a questo nome.

Da dove proviene il nome Davide?

Davide è un nome di origine ebraica, biblica per l’esattezza, il cui significato letterale è “amato da Dio”. Questo nome è associato a quello del re e profeta che da ragazzo riuscì a sconfiggere il gigante Golia nel celebre passo biblico che tante generazioni ha affascinato e ammaliato.

La vicenda si svolge mentre i filistei lottano conto il popolo di Israele, e mentre Davide e sue tre fratelli maggiore combattono tra le fila dell’esercito di Saul.

Davide, ancora ragazzino, stava andando in campo per rifocillare i suoi fratelli, proprio nel momento in cui il gigante Golia decide di uscire dal suo nascondiglio e primeggiare sugli israeliti.

La posta in gioco, quello come altri giorni era alta: il gigante avrebbe combattuto contro un soldato. In caso di vittoria avrebbe ucciso il nemico, in caso di sconfitta sarebbe diventato, insieme al suo gruppo di combattimento, schiavo dei rivali.

Tutti i soldati hanno paura del gigante che dall’alto dei suoi 3 metri sembra davvero invincibile, ma Davide forte dell’appoggio del suo Dio decide di affrontare il nemico.

Per farlo decide di munirsi di alcune pietre lisce, prese al torrente con l’idea di ficcare con l’aiuto della sua amata fionda negli occhi del gigante.La sua strategia si mostrò vincente e Davide a dispetto di ogni previsione, ebbe la meglio su Golia.

Significato del nome Davide: qual è?

La storia che abbiamo appena raccontato ha molto influenzato quello che è il significato che a questo nome viene dato. Davide infatti rimanda ad valori quali il coraggio, l’onestà intellettuale, la furbizia, la correttezza, il coscienzioso coraggio.

È per questo che è un nome importante, positivo, che augura a chi lo porta un futuro radioso. La sua sonorità fa sì che si sposi con molti tipi di cognome, ed è per questo che suona come un nome familiare, diffuso ma non banale, importante ma mai pesante.

Curiosità sul nome

L’animale associato a questo nome è il cavallo, la pianta invece l’ortica, mentre il colore che meglio si sposa a questo nome è il blu, nelle sue diverse varianti.

Non mancano i personaggi famosi in diversi campo che hanno portato questo nome nella vita reale o in opere letterarie o cinematografiche.

In questa categoria rientrano ad esempio il David Copperfield di Charles Dickens, l’eretico Davy protagonista del romanzo di Pangborn, i vari Davide protagonisti della trasposizione televisiva della storia di Davide e Golia.

Quando si festeggia san Davide?

Diversi sono i santi che portano questo nome. Il più importante si festeggia il 26 giugno, si tratta di San Davide di Salonicco eremita.

Il 25 o il 20 dicembre si festeggia invece San Davide re e profeta biblico.

L’11 gennaio e il 24 maggio si festeggia invece San Davide I, re di Scozia; il 27 agosto invece il sacerdote gesuita San Davide Enrico Lewis.

Il 30 gennaio è il giorno dedicato al martire messicano San Davide Galvan, mentre il 13 febbraio di ricorda San Davide di Cordignano. Questi sono solo alcuni dei santi che portano questo nome e ai quali potete scegliete di affidarvi.

Questi sono i giorni in cui festeggiare non solo Davide, ma anche le diverse varianti di questo nome come ad esempio David, Davida, Davidino, Davino, Davina.

Anche oltre i nostri confini questo nome è diffuso, non mancano infatti nomi quali David e suoi diminutivi quali Taffy, Dai, Dave, Davie, Davy.