Home / Significato di cose e parole / Fiori bianchi: scopri quali sono i loro nomi, le loro caratteristiche e quelli più amati

Fiori bianchi: scopri quali sono i loro nomi, le loro caratteristiche e quelli più amati

Nomi fiori bianchi

Se state valutando la scelta di nuovi fiori per il vostro giardino, vi troverete probabilmente a dover scegliere il colore su cui puntare. E’ infatti il colore che garantisce l’effetto finale dei fiori e della pianta. Tra i colori più apprezzati e meno soggetti a gusti, oltre ad essere molto amati i fiori rossi e i fiori gialli, troviamo senza dubbio il bianco.

Simbolo e sintomo di purezza, pulizia, serenità questo colore è apprezzato anche per il contrasto che crea con il verde delle foglie e dei rami.

Dopo questa premessa, non ci resta che analizzare le diverse varianti di fiori che sono disponibili appunto di colore bianco.

I fiori bianchi da giardino

Tra i fiori bianchi da giardino troviamo la Spirea, che appartiene alla famiglia delle rosacee. Le sue piante hanno una estensione compresa tra i 40 cm e i 3 m di altezza. I fiori sono abbondanti, soprattutto in primavera.

Spirea bianca

Bianchi sono anche i fiori di Exochorda. Sebbene sia ancora poco diffusa questa pianta è davvero bella a vedersi. Caratteristici sono i fusti lunghi di un verde particolare, tendente al rossastro. La pianta deve essere posta a mezz’ombra, in terreni fertili e freschi.

Exochorda bianca

Potete valutare anche il Gelsomino, classico sì, ma sempre apprezzato. A tal proposito specifichiamo che esistono due tipi di gelsomini, quello reale e il falso gelsomino.

Per distinguere le due varianti basterà notare la lucentezza del gelsomino che è maggiore rispetto a quella del falso gelsomino, altre elemento è la forma dei petali, che nel falso gelsomino appaiono più allungati.

Gelsomino bianco

Apprezzato anche il Viburnum Tinus, una pianta del sud est europeo che appare come un arbusto con chioma. La pianta necessita di terreni freschi e drenanti. E’ complesso definire questa pianta, che è presente in 120 varianti.

Viburnum Tinus bianco

I fiori profumati

Spostiamoci a questo punto sui fiori profumati, come i Fiori d’angelo, gli Aranci del Messico e i Pallon di Maggio.

Il “Fiore d’Angelo” sono dei fiori particolari, che hanno un tipico colore bianco candido, un profumo particolare e persistente. Caratteristica è la forma dei fiori che hanno un diametro compreso tra i 2 e i 5 cm. Se state valutando questa pianta, sappiate che a causa delle fioriture abbondanti può richiedere fino ai 5 cm.

Fiore d'Angelo bianco

Se siete invece alla ricerca di un fiore sferico, potete valutare i Pallon di Maggio, fiori capaci di raggiungere i 10 cm di diametro e con un caratteristico odore. Fattore caratteristico di questa pianta, la sua capacità di produrre due varianti di fiori, piccoli al centro, più grandi all’esterno.

Pallon di Maggio bianco

Un altro fiore è il cosiddetto “Arancio del Messico”, che si presenta con fiori simili a quello dell’arancio tradizionale, foglie cerate e di colore verde brillante. Bastano poche cure per far sì che questa pianta copra una superficie fino a 150-200 cm.

Arancio del Messico bianco

Altri fiori bianchi

Proseguiamo spendendo brevemente qualche parola su altri fiori bianchi che la natura si offre. L’acetosella è disponibile in vari colori tra cui appunto il bianco. Da notare che oltre che per scopi ornamentali può essere utilizzata anche per scopi alimentari e per arricchire insalate.

Acetosella bianca

Interessante potrebbe essere anche l’Achillea. I suoi fiori possono essere bianchi o rosa e può raggiungere gli 80 cm di altezza. Le foglie si contraddistinguono per un classico aroma canforato.

Achillea bianca

Proseguiamo con l’Eufrasia, pianta utilizzata come calmante in caso di rossori e infiammazione degli occhi, che presenta anch’essa un caratteristico fiore di colore bianco.

Eufrasia bianca

Vi sono poi dei fiori bicolori che il bianco lo contengono. E il caso ad esempio del fiore per eccellenza, ovvero la Margherita. I suoi petali bianchi danno luce e valorizzano la parte gialla.

Margherita bianca

I colori si invertono invece nella Layia Platyglossa, caratterizzata da un centro giallo e dai margini dei petali bianchi. Si tratta di una pianta che può raggiungere i 40 cm di altezza e i 25 di larghezza e che fiorisce tra maggio e settembre.

Layia Platyglossa bianca

Molto particolari, ma altrettanto soggette a gusti, sono le Rose Bicolore. Ne esistono di bianche e rose e di bianche e rosse. Sono da trattare come le rose normali, appaiono semplicemente un po’ più delicate. Attenzione in particolare a non tenerle esposte direttamente sotto i raggi del sole, che potrebbero bruciare i petali stessi.

Rose bicolore bianche e rose

E a voi piacciono i fiori bianchi o preferite altri colori? Diccelo nei commenti!


error: Content is protected !!