Home / Tatuaggi / Tatuaggio ancora: alla scoperta del significato

Tatuaggio ancora: alla scoperta del significato

Tatuaggio Ancora con sigla

Il tatuaggio a forma di ancora è probabilmente quello con cui i bambini entrano in contatto per primi, quando vedono il possente braccio di Braccio di Ferro che proprio da un’ancora è sapientemente adornato.

Alla luce di questo, non stupisce notare che la generazione dei 30enni o quarantenni di oggi da bambini disegnavano a penna sulla pelle proprio un’ancora per sentirsi grandi. In realtà sono molti i personaggi della vita reale che hanno scelto di imprimere un’ancora sul proprio corpo, capiamo insieme dove, come e perché un soggetto dovrebbe decidere di tatuarsi proprio un’ancora.

Il significato del tatuaggio a forma di ancora

L’associazione ancora-mare è immediata e spontanea dal momento che qualsiasi uomo di mare, ma non solo, riconosce l’importanza dell’attrezzo, punto fermo durante la navigazione, capace di trasformare in “casa” qualsiasi luogo.

Il simbolo, però, non raffigura solo l’amore, la passione, la dipendenza, la dedizione per il mare dal momento che, oltrepassando i suoi confini più immediati, ha assunto un particolare significato nella vita di tutti i giorni anche per chi non va per mare.

Tatuaggio ancora Old SchoolUno dei valori associati all’ancora da sempre è senza dubbio la stabilità. L’ancora fornisce infatti un punto di riferimento sicuro, una fonte di fermezza anche tra le intemperie del mare e dunque della vita più in generale.

Avere un’ancora vuol dire avere qualcosa che ci può salvare in qualsiasi momento e da qualsiasi intemperia dandoci semplicemente la possibilità di fermarci quando siamo stanchi, o quando le difficoltà non ci permettono di andare avanti.

Un altro valore, strettamente correlato al precedente, è quello della sicurezza: al pari della terra infatti l’ancora offre un approdo, anzi fa molto di più dal momento che rende ogni centimetro di fondale possibile terra ferma e quindi salvezza.

Da non trascurare, è anche la possibilità di associare l’ancora ad una sensazione di fedeltà assoluta ed eterna. Essa infatti è sempre utile, svolge sempre la sua funzione, risponde sempre nel momento di necessità; rappresenta per il marinaio ma non solo un prezioso alleato, un eterno socio, una importante e preziosa compagnia anche durante la navigazione.

Alla luce di queste considerazioni, l’ancora diventa un disegno molto apprezzato dalle persone irrequiete, che cercano in essa un punto di stabilità, una certezza per chi difficilmente trova la giusta direzione, un porto sicuro per le persone che attraversano un momento di difficoltà.

L’ancora può però anche essere un simbolo di coraggio per chi è disposto ad allontanarsi dal porto sicuro contando sulle proprie forze sempre e comunque, Ancora con le rose tatuaggioportando sulla pelle un’ancora portafortuna, che sarà magari una compagnia nei momenti più complessi del viaggio.

Ci sono, alla luce delle precedenti considerazioni, dei momenti particolari in cui un soggetto può scegliere di tatuare sul proprio corpo un’ancora. Se a prevalere è l’accezione di stabilità, l’ancora può diventare un simbolo d’amore e per questo motivo rappresentare la stabilità della coppia; in altri casi invece si disegna un’ancora associandola ad una persona molto importante della propria vita e che magari non c’è più fissandola sempre sulla pelle e sui ricordi.

Non mancano poi coloro che la scelgono solo per dare una sferzata alla propria vita e per rappresentare il coraggio di andare oltre. Da non trascurare, poi, anche quelli che optano per questo disegno solo ed esclusivamente per moda, visto che l’immagine è comunque graziosa e apprezzata, oltre a prestarsi ad una serie importante di varianti che possono davvero soddisfare i desideri di molti soggetti, anche dai gusti differenti.

Dove e come tatuare un’ancora

Tattoo ancora piccolaE’ lecito a questo punto capire dove si può tatuare un’ancora. Le dimensioni desiderate sono sicuramente fondamentali  nel definire la posizione che si vuole scegliere per il proprio tatuaggio. E’ possibile ad esempio raffigurare una piccola ancora sul polso (all’interno o all’esterno), sulla caviglia (interna o esterna) sul collo del piede, dietro l’orecchio, sul collo, sulle dita, sul dorso della mano, nei pressi dell’inguine nella zona coperta dallo slip.

Se invece siete alla ricerca di un tatuaggio più importante potete usare come sfondo il bicipite, il braccio, la coscia, il polpaccio, la scapola, la schiena, la parte alta del fondoschiena, insomma qualsiasi parte del corpo. Particolarmente apprezzate sono al momento le ancore che garantiscono un effetto simmetrico. E’ il caso ad esempio dei disegni effettuati in mezzo al seno o sulla colonna vertebrale.

Leggi anche: 

Acchiappasogni Tattoo

Teschio Messicano Tattoo

L’ancora potrà essere raffigurata da sola o inserita in un contesto più ampio. Molti sono soliti adornarla con dei fiori, rose ma non solo, che dall’accessorio navale sembrano nascere o al quale si appoggiano; altri optano invece per uno sfondo con onde e pesci, volti a raffigurare l’ancora proprio in quello che è il suo contesto naturale.

Sempre restando legati all’habitat naturale dell’ancora, molti decidono di raffigurare anche una cima o una catena attorno all’ancora, elemento che davvero è presente nella realtà ma che nel disegno viene impreziosito ed enfatizzato.

Non mancano poi coloro i quali decidono di inserire un’ancora all’inizio o alla fine di una scritta, di posizionare su di essa delle parole o ancora di trasformare Tatuaggio ancora Bracciol’ancora stessa nell’elemento di una lettera (tipicamente la lettera A).

Concludiamo parlando dello stile dell’ancora, dal momento che anch’esso offre una serie pressoché infinita di varianti. L’ancora può infatti essere sottile e stilizzata, spessa e semplice, particolarmente bombata, con i terminali lavorati in stile quasi gotico.

Il consiglio che vi do è quello di iniziare a cercare su internet o tra i vostri amici tatuati una soluzione che potrebbe piacervi e a partire da quella rivolgervi al vostro tatuatore di fiducia.

Un’altra possibile opzione è quella di disegnare voi stessi una bozza. Non siete bravi con le matite? Provateci, l’ancora è un elemento davvero molto semplice da raffigurare, così come possono esserlo gli alimenti iconografici o testuali da associarle.

Preparate un bozzetto, mettete nero su bianco i vostri pensieri e i vostri desideri e portate il tutto al vostro artista. Ne uscirete con una nuova certezza, un nuovo simbolo che vi accompagnerà per tutta la vita e che vi porterà fortuna o, se preferite dare meno peso al dettaglio, avrete un nuovo bel disegno sulla vostra pelle.


error: Content is protected !!