Home / Tatuaggi / Rosa nera: il significato per un regalo o tatuaggi

Rosa nera: il significato per un regalo o tatuaggi

Significato rosa blu

La varietà di rose è davvero infinita, grazie alle combinazioni innaturali messe in atto dall’uomo. Ed ecco che fiori che non avremmo mai immaginato di vedere, come la rosa nera, vengono vendute al pari delle classiche rose.

Si tratta di un fiore che ha senza dubbio un fascino particolare, adatto a chi ama lo stile gotico o, più in generale, il mistero. In realtà il significato della rosa nera non è di certo positivo, perciò, prima di regalarla al partner, è utile fare una seria riflessione.

Come detto in precedenza il colore della rosa non esiste in natura e la realizzazione della rosa nera avviene attraverso una serie di operazioni botaniche in grado di modificarne i pigmenti sui petali.

Insomma si tratta di un fiore frutto di un intervento artificiale da parte dell’uomo e per questo risulta difficile da trovare nei classici negozi.

Rosa nera, il significato

Come anticipato in precedenza, regalare una rosa nera potrebbe non essere un regalo gradito. La rosa nera ha un significato che, al pari del colore, rimanda essenzialmente alla morte ed al funereo.

Considerata in opposizione alla rosa bianca, emblema di purezza, innocenza, ma anche di umiltà, la rosa nera rappresenta l’emblema della tristezza, dello sconforto, ma soprattutto del presagio di una sciagura.

In una relazione amorosa regalare la rosa nera può indicare la fine del rapporto. Un troncamento improvviso che sfocerà nell’odio e nel risentimento tra i due soggetti. Insomma il significato della rosa nera è di indicare la fine di una condizione positiva o un cattivo responso.

Leggi anche: 

Come conquistare un uomo in base al carattere

L’utilizzo della rosa nera è quindi indicato in occasione di eventi tristi o luttuosi, ma anche un sentimento non ricambiato o una passione non soddisfatta.

Il significato della rosa nera nei tatuaggi

Potremmo dire che la rosa nera è molto più ricorrente nelle rappresentazioni dei tatuaggi che nella realtà. Ma anche in questo campo, l’accezione che comunemente si dà alla rosa nera non è positiva.

Di solito chi si fa ritrarre un disegno del genere intende trasmettere una sensazione di tristezza o indicare un periodo negativo della propria esistenza.

In altri termini la rosa nera può indicare una ferita del passato ancora aperta nell’animo ed impossibile da rimarginare. Un evento luttuoso, l’interruzione improvvisa di un rapporto amoroso, ma anche la fine di un’amicizia: la rosa nera, nel mondo del tattoo, simboleggia qualcosa che averebbe potuto evolvere in positivo, ma è, invece, naufragata.

Ma la rosa nera, nel tatuaggio, può avere anche significati molto profondi come il cambiamento. Come detto questo tipo di rappresentazione può indicare la fine di un rapporto passato. Una pagina della propria esistenza che si intende superare, ma che rimarrà sempre dentro di noi. Insomma il tatuaggio della rosa nera può simboleggiare, in pratica, una nuova vita che si apre sulle ceneri del passato.

Come disegnare una rosa nera in un tatuaggio

Come abbiamo visto la rosa nera, in pratica, non esiste in natura, ma può essere molto ricorrente nel tatuaggio. Per quanto riguarda il disegno, non possiamo dimenticare che la rosa, in generale, rappresenta uno dei tatuaggi più ricorrenti nel settore dell’Old School, per questo i disegni, negli anni, si sono raffinati fino a raggiungere punte di incredibile perfezione.

Insomma la scelta può essere vasta, senza dimenticare che anche la tipologia di rappresentazione condiziona il significato stesso della rosa tatuata. L’assenza di spine, ad esempio, raffigura un rapporto amoroso molto forte. Chi si fa rappresentare una rosa sprovvista di spine indica di essere perdutamente innamorata del partner.

La presenza di spine simboleggia che si è pronti a superare qualsiasi difficoltà pur di vivere felice accanto alla persona amata.

La rosa nel tatuaggio: il significato con gli altri elementi

La rosa dei marinai ad essere uno dei disegni più ricorrenti nella storia dei tatuaggi. Si tratta, in pratica, di una rosa contornata da una pergamena sulle quali sono iscritte delle dediche alla propria amata, o ad una persona cara.

Era una rappresentazione molto in voga negli anni venti e, come dice il nome, tra i marinai. Sono davvero tanti i messaggi che possono essere inseriti nella pergamena tra cui “Love Is True” o semplicemente il nome della persona a cui si tiene.

Anche la rosa accompagnata da un teschio rappresenta un disegno molto comune. Si tratta di elementi molto diversi: la rosa simboleggia la bellezza mentre il teschio, naturalmente la morte. Insieme compongono una sorta di invito a vivere ogni attimo della propria esistenza visto che ogni cosa, anche la più bella, è destinata ad appassire.

Ma gli elementi da accostare alla rosa possono essere davvero tanti. In tanti scelgono, ad esempio, una spada mentre con la croce assume un forte valore simbolico e mistico oltre che un rimando alla setta dei Rosacroce. In altri casi anche l’ancora, elemento molto ricorrente nel mondo dei tattoos, può affiancare la rosa identificando la forza di un rapporto amoroso.


error: Content is protected !!