Home / Diete / Dimagrire velocemente 10 kg in una settimana è possibile? Ecco la dieta che fa per te

Dimagrire velocemente 10 kg in una settimana è possibile? Ecco la dieta che fa per te

dimagrire 10 kg settimana

Perdere peso è l’obbiettivo di tanti, ma il traguardo di pochi. Per riuscire a dimagrire, soprattutto se in quantità notevole, è necessario modificare radicalmente le proprie abitudini introducendo cibi sani ed eliminando ciò che fa ingrassare.

A tutto ciò va aggiunta una sana attività fisica che può consistere anche in semplici, ma lunghe passeggiate.

Insomma anche dimagrire velocemente 10 kg in una settimana può essere un obbiettivo alla portata di chiunque; basta avere molta forza di volontà, accompagnata a necessarie privazioni.

Dimagrire velocemente 10 kg in una settimana è possibile?

E’ vero si tratta di un obbiettivo davvero ostico, ma con i dovuti accorgimenti è possibile perdere una notevole quantità di grasso corporeo, magari inferiore a 10 chili, ma comunque in grado di risollevare non poco le condizioni generali di salute con benefici immediati.

Si chiamano diete lampo e rappresentano dei regimi alimentari, spesso proposti in rete, e realizzati appositamente per garantire un dimagrimento tanto veloce quanto efficace.

Una delle diete più diffuse, ad esempio, si basa su un consumo quasi esclusivo di frutta, anche per due settimane.

Insomma un radicale e drastico cambiamento nell’alimentazione a cui fa seguito una settimana di “riposo” cioè un ritorno alla classica alimentazione, per evitare ricadute spiacevoli sull’organismo, di certo non abituato a questo tipo di dieta.

Ma quali sono gli alimenti da consumare nella dieta per dimagrire velocemente 10 kg in una settimana?

Cosa mangiare per dimagrire dieci chili?

Alimenti indicati per seguire la dietaLa frutta e la verdura, come detto in precedenza, sono gli alimenti essenziali che devono comporre indispensabilmente questo tipo di alimentazione.

Indispensabile per l’importante apporto di enzimi all’organismo, la frutta, nella dieta dei dieci chili, consente di bruciare una quantità maggiore di calorie accelerando la perdita di grasso corporeo.

Qual è la frutta in grado di garantire una perdita di peso maggiore? Sono gli agrumi a rappresentare i brucia grassi per eccellenza. Si tratta della frutta più adatta a bruciare calorie.

Non solo le classiche arance e mandarini: anche il pompelmo ed il limone rappresentano dei validi alleati contro il grasso.

L’importanza dell’acqua nella dieta

Per dimagrire velocemente 10 kg in una settimana è indispensabile assumere significative dosi di acqua. Per quale motivo? Per detergere il proprio corpo aiutandolo ad espellere le dannose tossine dall’organismo.

Naturalmente l’acqua può essere assunta anche attraverso tè, infusi e tisane o, meglio ancora, con i succhi di frutta con meno zuccheri aggiunti possibile.

L’aumento dell’assunzione di acqua deve essere necessariamente accompagnato dall’eliminazione di bibite gassate ricche di coloranti e calorie.

Quali cibi preferire e quali evitare?

Oltre all’acqua, alla frutta ed alla verdura, per perdere 10 kg in una settimana è necessario prediligere carni magre, ma anche il colazione dieteticapesce e frutti di mare, i latticini in piccole quantità e purché siano magri.

Allo stesso modo è possibile consumare anche piccole dosi di formaggio, rigorosamente magro.

Ebbene sì per dimagrire, anche in una sola settimana, è possibile mangiare anche piccole dosi di prodotti derivanti dal latte. Ma quali sono, invece, i cibi da evitare?

Naturalmente le privazioni necessarie sono numerose. E’ necessario dire addio ai dolci come tutti gli alimenti contenenti zucchero.

Anche i salumi devono essere accuratamente evitati come tutti i cibi ricchi di grassi e con molte calorie. Insomma un piano alimentare ferreo.

Dimagrire 10 kg in una settimana, un esempio di dieta

Cosa mangiare per perdere ben dieci chili in così poco tempo?

La colazione, ad esempio, può essere composta da un pompelmo o un piccolo pezzo di pane, rigorosamente integrale. Una tazza di caffè, senza zucchero, o un bicchiere di latte scremato con il miele ed in paio di bicchieri d’acqua possono completare il pasto destinato alle prime ore della mattina.

Nel pranzo, invece, può essere consumato un petto di pollo grigliato con due fette di bresaola. Il tutto è accompagnato da due pomodori in umido o alla griglia.

In conclusione è possibile assumere anche due bicchieri di acqua con soda dietetica, un tè o una tazza di caffè, sempre senza zucchero.

Per quanto riguarda la cena, per dimagrire 10 kg in una settimana, è possibile consumare un pesce alla griglia. Può trattarsi di un tonno, di un’orata, ma anche un branzino, una trota oppure un salmone. A ciò si aggiunge una semplice insalata mista, un piccolo pezzo di pane integrale e tostato. Il tutto si accompagna ad un pompelmo. Anche in questo caso la cena si conclude con quattro bicchieri di acqua o di soda dimagrante.

Questo esempio di dieta si arricchisce con gli spuntini, inevitabili per chi vuole soddisfare lo stimolo della fame. Si tratta di piccoli pasti che si compongono essenzialmente da verdure come il sedano con un pezzo di pane, rigorosamente integrale e magari con una piccola quantità di ricotta magra spalmata.

Un’altra alternativa valida è, anche in questo caso, la frutta. Un frullato di pompelmo o ananas può andare bene, purché privi di zuccheri. Insomma alimenti in grado di fornire una significativa dose di energia.

 


error: Content is protected !!