Home / Diete / Centrifugati dimagranti: come perdere peso con gusto!

Centrifugati dimagranti: come perdere peso con gusto!

centrifugati dimagranti idee e consigli

Uno dei metodi più utilizzati per restare in forma è il consumo di centrifugati dimagranti.

Che siano alla frutta o alla verdura, l’utilizzo di questi composti arricchisce sempre più la dieta di milioni di italiani ed italiane che sperano di perdere peso.

Ma funzionano davvero? Quali sono gli effetti positivi di questi prodotti sulla nostra linea? Vediamolo insieme.

Centrifugati dimagranti sono alleati della linea?

Che la frutta e la verdura facciano effettivamente al nostro corpo lo sappiamo bene,ed i centrifugati dimagranti ne contengono davvero tanta. Le significative dosi di sali minerali, le vitamine hanno effetti antiossidanti oltre che aiutano a dissetare.

Ma i centrifugati dimagranti offrono anche una significativa mano alla dieta grazie al senso di sazietà che sono in grado di garantire. Insomma fanno bene all’organismo ed aiutano a mangiare meno.

Bene, ora abbiamo capito come questi prodotti aiutino effettivamente a dimagrire, ma quali sono i prodotti migliori da inserire nelle centrifughe o da acquistare al supermercato?

Su Amazon Trovi le Centrifughe migliori ai prezzi più bassi! Acquistali Subito!

Gli ingredienti di un buon centrifugato

Le idee per realizzare un buon centrifugato possono essere davvero tante e dipendono dai risultati che intendiamo ottenere. Volete combattere la ritenzione idrica? Allora potete centrifugare un ananas.

Si tratta di un prodotto che aiuta a smaltire i liquidi ed a sciogliere i grassi: un vero toccasana per il nostro organismo ed un valido alleato per la dieta. Consumare un centrifugato di ananas significa assimilare i nutrienti di un prodotto davvero nutriente oltre che fresco.

Un altro valido alleato per la linea è il cetriolo. Si tratta di un ingrediente che rende il centrifugato molto dissetante e dagli indubbi effetti sul grasso in eccesso. Non si contano gli esperti che consigliano l’assunzione di questo particolare prodotto molto in voga anche tra le star di Hollywood.

Fragole, mele e l’Ace: i prodotti ideali per stare in forma

Anche le fragole rappresentano un componente ricorrente nei centrifugati dimagranti. La fragole è un frutto composto per oltre il 90% da acqua, perciò inserirlo in un centrifugato rappresenta un vero e proprio toccasana per chi intende eliminare i liquidi in eccesso e la cellulite.

Il potassio, contenuto in abbondanza nelle fragole, è un altro valido alleato contro la ritenzione idrica. L’attivazione degli enzimi, presenti in abbondanza nelle fragole, aiuta il metabolismo a perdere i grassi in eccesso. Il tutto si accompagna ad un alto contenuto di collagene che aiuta il viso a difendersi dall’insorgenza delle rughe.

Anche la mela può essere un ingrediente fisso nei centrifugati dimagranti. Si tratta di un frutto ricco di fibre, ma soprattutto di minerali, oltre che di vitamine essenziali per darci la giusta spinta per affrontare le sfide quotidiane.

Ma è il centrifugato all’ACE a rappresentare uno dei più comuni. Si tratta di un composto essenziale per chi desidera assumere significative quantità di vitamina A, presente soprattutto nella carota. E la vitamina A è in grado di offrire una valida mano alla produzione del collagene, utile per chi intende prevenire i segni del tempo.

Le vitamine B e C presenti nell’arancia, invece, riducono l’assorbimento del grasso mentre il limone rappresenta un battericida naturale in grado di “ripulire” l’organismo dagli agenti esterni.

Insomma gli ingredienti che aiutano a perdere peso, ma soprattutto a stare bene, sono davvero tanti. Ma molto spesso l’assunzione di centrifugati dimagranti acquistati al supermercato portano ad un’assunzione esagerata di zuccheri. Insomma conviene preferire i centrifugati fai da te?

Centrifugati dimagranti industriali sono dannosi per la salute: quanto c’è di vero?

In tanti indicano i centrifugati industriali come pericolosi per l’organismo. In realtà molto dipende dalle politiche industriali delle singole compagnie; insomma generalizzare non è mai giusto.

La maggiore attenzione sul tema ha portato le aziende ad abbattere l’uso di zuccheri aggiunti come anche di conservanti, perciò i prodotti possono essere considerato del tutto sani, anche se acquistati al supermercato.

Leggere bene l‘etichetta è sempre importante prima di effettuare un acquisto, anche quando si tratta di prodotti dimagranti come i centrifugati.

E’ bene tenere presente che tutte le sigle che iniziano con la lettera E e proseguono con una serie di numeri rappresentano dei conservanti. Ma se proprio non vi fidate, ecco una serie di centrifugati dimagranti che potete realizzare a casa in pochi minuti.

Centrifugati dimagranti fai da te: ecco i migliori

Uno dei centrifugati che non vi sareste mai sognati di realizzare è quello al peperoncino. Ebbene sì, uno dei migliori centrifugati dimagranti è quello composto da pomodoro e peperoncino. Il significativo contenuto di Capsaicina del peperoncino comporta un maggiore consumo di calorie da parte del corpo. Il potassio presente nel pomodoro, invece, è in grado di mineralizzare ed idratare il corpo aiutandolo ad eliminare le tossine ed i liquidi in eccesso.

Anche il centrifugato dimagrante alla cannella può sembrare un prodotto davvero strano da consumare in una bevanda, ma non è così. Insieme alla mela, la spezia può dare vita ad un ottimo centrifugato che, per gli effetti antiossidanti e dimagranti, rappresenta una vera e propria panacea per l’organismo.

I migliori centrifugati dimagranti in offerta speciale su Amazon